Riscaldamento e combustibili ecologici

venerdì, agosto 6th, 2010 No Commented

Il riscaldamento ecologico sta prendendo sempre più piede per vari motivi: rispetto per l'ambiente, costi contenuti, residui utili

Il rispetto dell'ambiente e il piacere di riscaldare la propria casa in modo sano e pulito è ormai un'esigenza comune e le aziende investono sempre maggiori risorse nella ricerca di soluzioni ottimali per ottenere un sistema di riscaldamento ecologico sempre più evoluto. Tra le ultime novità del settore, da segnalare il sistema di riscaldamento a raggi infrarossi, basato sulla tecnologia aerospaziale, è costituito da una serpentina che viene alimentata dall'elettricità e produce onde di calore senza però arrivare all'incandescenza. In questo modo non si ha alcuna dispersione di calore, in quanto i raggi infrarossi riscaldano direttamente sia le persone che gli oggetti che sono presenti nella abitazione. Il calore emesso è simile ai raggi del sole e provoca sul corpo una piacevole sensazione agendo anche a livello terapeutico. Un altro sistema di riscaldamento ecologico, è rappresentato dai camini a bioetanolo o biocamini; particolarmente attraenti a livello estetico per il design che li caratterizza, si tratta di manufatti che possono essere inseriti con facilità in qualsiasi ambiente e che non necessitano di canne fumarie. Utilizzano come combustibile il bioetanolo, propellente prodotto mediante un processo di fermentazione da biomasse ovvero da prodotti agricoli quali cereali e a amidacei. Già presente da un pò di anni sul mercato, un altro sistema di riscaldamento ecologico è rappresentato da stufe e camini a pellet. Anch'essi prevedono il funzionamento senza alcun collegamento alla canna fumaria ed il processo di combustione garantisce un ottimo rendimento e costi davvero contenuti. Il pellet lo si ottiene pressando la segatura ovvero gli scarti grezzi del legno prodotti da aziende che si occupano della lavorazione del legname. Non viene utilizzato alcun collante sintetico per rendere compatti i singoli cilindretti, ma il processo avviene naturalmente attraverso una sostanza naturale che si chiama legnite e che è contenuta nel legno. Tra i combustibili in grado di garantire un riscaldamento ecologico, vi è anche il mais che come il pellet e le altre biomasse, garantisce una combustione pulita e neutra e non emana, nel processo di combustione, i fastidiosi e pericolosi fumi. Elemento comune a tutte le diverse soluzioni di riscaldamento ecologico è il basso costo del combustibile e soprattutto il fatto che non inquinano; tra l'altro, gli eventuali residui di cenere causati dalla combustione, possono tranquillamente trasformarsi in ottimo concime per le piante della casa e del giardino.

Ti potrebbe interessare anche...

  1. Stufe e camini per riscaldamento

    Le ottime soluzioni costutuite da sfufe e camini per riscaldare la propria casa o un qualsiasi ambiente abitativo Negli ultimi anni, la ricerca di sistemi di riscaldamento meno costosi e [...]

  2. Camini e caminetti finti (o finti camini)

    I finti camini sono delle ottime soluzioni qualora non si possa o voglia installare una canna fumaria: ottime capacità termiche e design accattivante Accanto ai tradizionali camini che funzionano a [...]

  3. Biocaminetti, bio camini o camini ecologici

    I biocamini o caminetti ecologici sono la soluzione ideale da molti punti di vista: vediamone tutti i vantaggi Ideali per creare un’atmosfera suggestiva e calda e contemporaneamente produrre calore riscaldando [...]

  4. Camini e caminetti a bioetanolo

    I camini e caminetti a bio etanolo presentano notevoli vantaggi grazie alle ottime proprietà ecologiche di questo combustibile I camini a bioetanolo, più conosciuti con il nome di biocaminetti o [...]

  5. Stufe a pellet

    La stufa a pellet è una delle più acquistate e richieste dal consumatore dal momento che presenta indubbi vantaggi da molti punti di vista. In Inglese il nome delle stufe [...]

Scrivi un commento