Camini e caminetti a pellet

Un camino a pellet è altamente ecologico e può anche non prevedere il collegamento ad una canna fumaria

I camini a pellet sono la novità del settore del riscaldamento a combustibili solidi. Più che di caminetti che funzionano a pellet, è corretto dire che si tratta di stufe a pellet costruite appositamente per essere inserite nei caminetti. In pratica i camini a pellet sono caminetti a camera chiusa e l'inserto a pellet consente di ottenere un manufatto che utilizza un combustibile alternativo alla legna. Ma cosa è il pellet? Il termine significa semplicemente pallina per quanto l'aspetto estetico sia quello di piccoli cilindretti. La sua produzione avviene con gli scarti della lavorazione del legno, ridotto in segatura viene poi compresso e tenuto assieme grazie a un collante naturale, come la lignina. Proprio la compattezza che si ottiene, permette al pellet, rispetto ad altri biocombustibili, di essere immagazzinato e imballato in maniera estremamente semplice. Per queste ragioni, il pellet è considerato un combustibile altamente ecologico. Per valutare la qualità del pellet, il suo aspetto estetico può aiutare, in quanto deve presentarsi liscio, lucido e compatto e, nell'imballo che lo contiene, deve esserci una minima presenza di polvere. Un altro metodo di valutazione sulla qualità del prodotto, consiste nell'immergerlo in una bacinella d'acqua: il pellet di alta qualità tende ad affondare, quello di scarsa qualità invece resta a galla. Per quanto siano già passati quarant'anni da quando le stufe a pellets sono apparse sul mercato, in Italia le stesse sono diventate note solo da pochi anni sia per la sempre maggiore sensibilità ai problemi della salvaguardia dell'ambiente che per il crescere dei costi di metano e GPL. Il livello di tecnologia raggiunto da questi prodotti è veramente elevato al punto da potersi considerare completamente affidabili e tale da decretarne un successo sempre crescente. I bruciatori a pellets che vengono costruiti possono essere realizzati per diversi sistemi di riscaldamento, come stufe e termostufe e camini e termocamini. Tra l'altro alcuni modelli prevedono la possibilità di usare il doppio combustibile, sia il pellet che la legna, in modo che si possa decidere, al momento, quale sia la scelta più opportuna. I caminetti a pellet sono quindi una soluzione ideale quando si vuole coniugare il fascino del camino con un sistema di combustione ecologico e avanzato tecnologicamente. Gli inserti per i camini a pellet, sono gestiti attraverso una centralina che consente di programmare l'accensione e lo spegnimento del bruciatore oltre stabilire la temperatura media che si desidera negli ambienti. Il funzionamento del bruciatore presente nei camini a pellet, prevede la presenza di un apposito serbatoio dove viene contenuto il combustibile (di solito ha una capacità di 15 Kg.), munito di una coclea, ovvero una vite senza fine, che raccoglie il combustibile e la lascia cadere nel focolare dove un apposito getto d'aria regolabile provvede a miscelare correttamente il pellet con il comburente e trasformare così il braciere in una forgia. Il calore che produce la fiamma, attraverso un sistema di ventilazione, quindi, viene scambiato con quello di convenzione e i fumi prodotti espulsi. L'accensione del bruciatore avviene a corrente elettrica tramite una resistenza posta nel braciere ed è anche possibile effettuarne la gestione a distanza, attraverso il telefono. I caminetti a pellet sono anche apprezzati in quanto il loro funzionamento può avvenire senza il collegamento alla canna fumaria. Infatti a differenza di un camino a legna che funziona per tiraggio naturale, i caminetti a pellet prevedono il tiraggio forzato cioè l'espulsione dei fumi con un sistema di ventilazione elettrica. I costruttori di queste apparecchiature prevedono, quindi, che sia sufficiente effettuare un foro per la fuoriuscita dei fumi a livello dell'inserto del camino. In realtà per le norme edilizie e per quelle di sicurezza non è possibile aprire dei fori a parete per lo scarico dei fumi, pertanto il collegamento alla canna fumaria, diventa indispensabile. La canna fumaria per i camini a pellet non deve comunque possedere requisiti particolari, come, invece, sono richiesti ed essenziali per il funzionamento dei caminetti a legna. In ogni caso si deve tenere presente che il collegamento alla canna fumaria dei camini a pellet è importante anche a livello di sicurezza, in quanto, in caso di mancanza improvvisa di corrente elettrica, mentre il camino è in funzione, il sistema di ventilazione che serve per scaricare i fumi all'esterno non sarebbe più in grado di funzionare e i fumi presenti dentro il caminetto, non trovando sfogo, si diffonderebbero nell'ambiente in cui è collocata il camino, situazione che potrebbe essere evitata, senza problemi, con una canna fumaria e un camignolo posto a due metri di altezza sul tetto, che da solo, creerebbe il tiraggio necessario e naturale per espellere i fumi. Segnaliamo il sito interamente dedicato al pellet con la relativa sezione sui camini e caminetti a pellet.

Ti potrebbe interessare anche...

  1. Stufe a pellet

    La stufa a pellet è una delle più acquistate e richieste dal consumatore dal momento che presenta indubbi vantaggi da molti punti di vista. In Inglese il nome delle stufe [...]

  2. Termostufe, termostufe a legna, pellet e gas

    I vantaggi della termostufa a legna (o pellet o gas) e i risparmi che si possono ottenere grazie al loro utilizzo Le termostufe a legna sono delle macchine da riscaldamento [...]

  3. Caminetti e camini ad angolo

    Un camino ad angolo coniuga sia l’esigenza di guadagnare spazio al risultato estetico particolarmente efficace per queste soluzioni I camini ad angolo rappresentano la soluzione ideale quando si è in [...]

  4. Caminetti e camini in acciaio

    Un camino in acciaio è una delle migliori soluzioni per massimizzare la combustione e limitare gli sprechi L’elemento fondamentale di un impianto di riscaldamento di qualsiasi tipo è la canna [...]

  5. Caminetti e camini a legna

    Un camino a legna è da sempre sinonimo di tradizione e calore domestico: costi contenuti e rispetto ambientale ne decretano il successo I caminetti a legna rappresentano il primo metodo [...]